ANNALISA AMBROSIO E FRANCESCO GIOVENCO

Ladri di storie

 430,00

Ambrosio Giovenco

Product Description

COS’È

Diciamocelo: la scuola sarebbe stata tutta un’altra cosa, se ci avessero permesso di copiare. Noi stavamo lì a sciorinare tutti i modelli a cui si rifaceva l’Eneide, o a quale artista Michelangelo stesse ammiccando, ma niente, se eravamo noi a copiare, era la fine. Eppure gli antichi volevano che i loro riferimenti dotti venissero riconosciuti e gli artisti andavano a bottega dai maestri per imitarli.
Bene, vogliamo porre rimedio: questo è un corso di scasso e rapina. Si leggono otto tra i racconti più belli che siano mai stati scritti, si smontano, si spiano i trucchi del mestiere, poi si torna a casa e con la refurtiva se ne monta uno solo, ma veramente solido.
Ci piacerebbe potervi dire che seguire questo corso sarebbe come andare a bottega da un maestro, ma la verità è che saremo tanti Lupin e non potremo andare in giro a vantarci di saper copiare bene. Né potremo dire di aver saccheggiato Un posto pulito, illuminato bene di Hemingway per carpire il segreto dell’architettura di un racconto, o aver estorto a Cortázar il modo per tenere la gente incollata alla sua Lettera a una signorina a Parigi.
Vogliamo tranquillizzarvi, però: come i migliori ladri (e come tutti gli studenti di scuola) siamo sì, disperati, ma anche un po’ gentiluomini, per cui ruberemo solo una cosa a ciascuno.
Lezione tipo: leggiamo un racconto. Ci entriamo dentro con i nostri attrezzi da scasso, vediamo com’è fatto, ci portiamo a casa quello che stavamo cercando. Infine lo copiamo (sì, lo copiamo!), cioè ci esercitiamo sui meccanismi che abbiamo scoperto.
Se sarà relativamente facile saccheggiare Kafka o Borges, più difficile sarà fare buon uso della refurtiva. Faremo esercizi, riscritture su riscritture del nostro racconto, ci confronteremo tanto e con precisione, fino ad avere tra le mani una piccola cosa ben fatta. Alla fine ci ritroveremo con sette cartelle: uno spazio contenuto per far esplodere i nostri esperimenti, ma sufficientemente vasto per una buona storia.

Metodo? I racconti li smontiamo e li rimontiamo sul serio: matite e forbici (anche colla, alla bisogna). Alla fine conosceremo alcune frasi a memoria, sapremo che cosa succederebbe a sfilare ogni battuta di dialogo da un racconto di Cheever, saremo in grado di spiegare a un tribunale perché il racconto di Fenoglio non poteva occupare mezza riga di più.

QUANDO
Le lezioni cominciano a ottobre e durano tre mesi.

DOMANDE
Voglio iscrivermi! Come posso pagare?
Ci sono due modi: se vuoi fare un bonifico, scrivi a classify@scuolaholden.it e ti manderemo i dati. Per pagare con PayPal, invece, aggiungi il corso al carrello e segui le istruzioni.

Come funziona Classi-fy?
Dovrai seguire un calendario settimanale di appuntamenti: potranno essere lezioni video del docente, dispense da leggere e scaricare, e avrai delle scadenze per scrivere e condividere sul sito di Classi-fy i compiti a casa. Leggerai cosa scrivono i tuoi compagni e potrai commentare o ricevere le loro opinioni su quel che scrivi tu. Nel forum potrete incontrarvi e parlare delle lezioni (ok, sappiamo già che non parlerete solo di quello: ma fa parte del divertimento). A volte il docente posterà un video in cui analizza pubblicamente i lavori di tutta la classe, ma riceverai valutazioni personali sui tuoi testi anche dai tuoi compagni, durante le discussioni in chat.

Quali sono i requisiti tecnici per partecipare? Devo installare qualche programma speciale sul computer?
In linea di massima, si lavora online: quindi basta avere una connessione internet. Sul sito classify.it troverai i video delle lezioni, che verranno caricati man mano procederà il corso, condividerai i tuoi documenti con il resto della classe, potrai scaricare le dispense e scambiarti messaggi con i compagni.

E alla fine del corso cosa succede?
Tutta la classe verrà alla Holden, a Torino, per la lezione conclusiva e la consegna del diploma. Finalmente vi incontrerete dal vivo e, se tutto va bene, vi berrete una birretta in Borgo Dora per festeggiare.